Ivan Lazzarini (Pesaro, 9 marzo 1979) , nipote del tre volte campione del mondo di velocità Eugenio Lazzarini è il più titolato pilota italiano di Supermoto: ha vinto per sei volte il Campionato Italiano Supermoto (di cui quattro consecutive dal 2003 al 2006), e per quattro volte (di cui tre consecutive) il Trofeo delle Nazioni, dal 2004 al 2006, e nel 2008. Inoltre è, insieme a Gerald Delepine, il superider con il maggior numero di GP disputati.

Ivan debutta nel 1986 a 7 anni nel minicross arrivando l’anno successivo 2° nel Campionato Regionale Veneto e arrivando 1° alla coppa regionale. Nel 1988 vince il Campionato Regionale Veneto Debuttanti e nei due anni successivi si ripete nella categoria Cadetti. Nel 1991 è campione regionale junior Marche e l’anno successivo nella categoria Senior. Nel 1993 debutta nel Campionato Italiano Motocross nella classe Cadetti arrivando 13° a fine anno. L’anno successivo vince il titolo.

Nel 1995 si butta anche nel Campionato Europeo 250cc classificandosi 14° e vince il titolo nazionale Junior 250cc divenendo il più giovane campione della storia del Motocross italiano. L’anno successivo è 3° all’Europeo. Nel 1997 debutta nel Campionato Italiano maggiore, gli Assoluti d’Italia, arrivando 2° nel 2000. Partecipa anche al Campionato del Mondo nel 1999 e 2000 arrivando rispettivamente 21° e 30°.
Nel 2001 lascia il motocross in cerca di nuovi stimoli e si getta nel supermotard. Nel 2002 corre nel Mondiale per il Team Yamaha Rigo Racing classificandosi 7°.

Nel 2003 è 6° e vince il suo primo titolo italiano supermotard in sella alla Husaberg. L’anno successivo passa in KTM ufficiale e arriva 5° nel Mondiale e bissa il titolo nazionale. Nel 2005 approda nel team ufficiale Husqvarna e arriva 4° nel mondiale lo stesso anno e 3° il successivo. Nel frattempo vince altri due titoli nazionali e tre Trofei delle Nazioni con la Maglia Azzurra. Deludente la stagione 2007, che con il passaggio in Yamaha Evolution Ivan rimedia solo un 9° posto nel Mondiale e un 3° nell’Italiano.

Nel 2008 corre nella Classe S1 (450) debuttando con il team ufficiale Aprilia DRC Factory ed è diventato il primo superider italiano a vincere un titolo nazionale (italiano e internazionale d’italia) in sella ad una Aprilia e il primo italiano a vincere un GP della classe S1 del Campionato del Mondo Supermoto con una 450cc. Lo stesso anno conclude al 3° posto nel Campionato del Mondo.

Nel 2009 si rompe il rapporto con Aprilia DRC e Ivan passa nel Team Honda HM Racing al fianco di Jerome Giraudo, vincendo il sesto titolo nazionale, secondo in 450cc, primo in sella alla Honda e la classifica internazionale (per la terza volta). Lo stesso anno viene invitato per la quinta volta consecutiva agli X-Games Supermoto di Los Angeles (diventando l’europeo con più partecipazioni alla grande manifestazione) vincendo la sua prima medaglia d’oro, e divenendo anche il primo europeo a vincere gli X-Games Supermoto. Non si ripete invece la sua convocazione al Supermoto delle Nazioni a causa di contrasti tra il Team HM Racing e la Federazione Italiana Motociclismo. A fine 2009 corona la perfetta stagione con la vittoria anche dei Superbikers di Mettet.

Palmares

1993: 13° posto Campionato Italiano Motocross Cadetti 125cc
1994: Campione Italiano Motocross Cadetti 125cc (su Honda)
1995: Campione Italiano Motocross Junior 250cc (su Honda)
1995: 14° posto Campionato Europeo Motocross 250cc (su Honda)
1996: Campione Italiano Motocross Junior 250cc (su TM)
1996: 3° posto Campionato Europeo Motocross 250cc (su TM)
1997: 10° posto Campionato Assoluti d’Italia Motocross 250cc
1998: 6° posto Campionato Assoluti d’Italia Motocross 125cc
1998: 2° posto Campionato Italiano Motocross 125cc
1999: 15° posto Campionato Assoluti d’Italia Motocross 125cc
1999: 21° posto Campionato del Mondo Motocross 125cc
2000: 2° posto Campionato Assoluti d’Italia Motocross 125cc (su Honda)
2000: 30° posto Campionato del Mondo Motocross 125cc (su Honda)
2001: 10° posto Campionato Assoluti d’Italia Motocross 125cc (su Yamaha)
2001: 19° posto Campionato Italiano Supermoto classe Prestige (su Yamaha)
2001: 7° posto Campionato Italiano Supermoto classe Sport (su Yamaha)
2002: 9° posto Campionato Italiano Supermoto classe Prestige (su Yamaha)
2002: 13° posto Campionato Europeo Supermoto (su Yamaha)
2002: 7° posto Campionato del Mondo Supermoto (su Yamaha)
2002: 12° posto Trofeo BMW Boxer Cup
2003: 6° posto Campionato del Mondo Supermoto (su Husaberg)
2003: 2° posto generale Supermoto delle Nazioni (Team Italia) (su Husaberg)
2003: Campione Italiano Supermoto classe Prestige (su Husaberg)
2004: 5° posto Campionato del Mondo Supermoto S1 (su KTM)
2004: Campione Italiano Supermoto classe Prestige (su KTM)
2004: 16° posto Campionato Tedesco Supermoto classe Open (1 gara su 6) (su KTM)
2004: Campione Europeo al Supermoto delle Nazioni (Team Italia) (su KTM)
2005: 4° posto Campionato del Mondo Supermoto S1 (su Husqvarna)
2005: Campione Italiano Supermoto classe Prestige (su Husqvarna)
2005: Campione Europeo al Supermoto delle Nazioni (Team Italia) (su Husqvarna)
2005: 9° posto X-Games Supermoto di Los Angeles (su Husqvarna)
2005: 23° posto Campionato AMA Supermoto (2 gare disputate su 6) (su Husqvarna)
2006: 2° posto Campionato del Mondo Supermoto S1 (su Husqvarna)
2006: Campione Italiano e Internazionale d’Italia Supermoto classe Prestige (su Husqvarna)
2006: Campione del Mondo al Supermoto delle Nazioni (Team Italia) (su Husqvarna)
2006: 5° posto X-Games Supermoto di Los Angeles (su Husqvarna)
2007: 9° posto Campionato del Mondo Supermoto S1 (su Yamaha)
2007: 3° posto Campionato Italiano Supermoto S1 (su Yamaha)
2007: 4° posto X-Games Supermoto di Los Angeles (su Yamaha)
2008: 3° posto Campionato del Mondo Supermoto S1 (su Aprilia)
2008: Campione Italiano e Internazionale d’Italia Supermoto S1 (su Aprilia)
2008: Campione del Mondo al Supermoto delle Nazioni (Team Italia) (su Aprilia)
2008: 5° posto X-Games Supermoto di Los Angeles (su Aprilia)
2008: 2° posto King Of Motard di Cogliate (su Aprilia)
2009: Campione Italiano S1 e Internazionale d’Italia Supermoto (su Honda)
2009: Medaglia d’oro X-Games Supermoto di Los Angeles (su Honda)
2009: Vincitore Superbikers di Mettet (su Honda)
2009: 9° posto King Of Motard di Cogliate (su Honda)

CURIOSITA’
Ivan è uno dei piloti di supermotard più sponsorizzati e di maggior immagine.
A fine 2007 ha sciolto un il contratto di due anni con Yamaha Evolution per passare in Aprilia ufficiale.
Le sue trattative con Aprilia per la stagione 2008 sono durate dal 2004 al 2007.
Il suo circuito preferito è quello di Sosnova in Repubblica Ceca.
Il suo pilota preferito è lo statunitense Ricky Carmichael.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata