La manutenzione non è complicata, basta controllare alcune cose prima di andare a skateare, più che altro per la nostra sicurezza.. è uno sport di equilibrio, l’asfalto non è piacevole al contatto, quindi cerchiamo di limitare le nostre possibili “escursioni” a terra..

Tavola

La tavola è la parte che più di ogni altra subisce i nostri “maltrattamenti”, deve assorbire il nostro peso all’atterraggio di un salto, deve sopportare uno slide ecc.., quindi facilmente si può rompere.

Essendo fatta di legno, non è nata per durare in eterno. Pioggia, sole, noi stessi, porteranno all’usura questo “pezzo” importante, basta controllarlo e vedere se è arrivato il momento di cambiarlo..

Come ce ne accorgiamo?

– Se notiamo uno scollamento di uno strato di legno, allora la tavola va cambiata, significa che è entrata dell’acqua e il legno è marcito; ovviamente in queste condizioni non sarà più in grado di sopportare sollecitazioni estreme, quindi..

– Se ci sono delle fratture evidenti, vale lo stesso discorso, cambiamo perchè la tavola ha perso le sue proprietà elastiche..

– Se il Grip è rovinato, va cambiata lo stesso, non avremo più la necessaria aderenza.. (prima magari provate a pulirlo, basta prendere una spazzola di plastica, bagnarla con un pò di acqua e strofinare..)

Truck & Route

Controllate che i truck non siano lesionati..

Controllate che le viti di fissaggio siano strette..

Controllate che i dischi in plastica non siano troppo rovinati o segnati da delle fessure, se lo sono cambiateli..

Controllate che i bulloni non siano sbavati o strisciati o battuti, se lo sono cambiateli..

Controllate che siano ancora integre, che non abbiano avvallamenti, che girino sullo stesso asse..

Controllate la plastica dei bulloni, se oramai non riesce più a bloccare il bullone, cambiateli..

Controllate i cuscinetti, il loro scorrimento deve essere libero e lineare, se sono rumorosi o peggio scattosi, allora bisogna cercare di risolvere la situazione..

Smontiamo la ruota e togliamo i cuscinetti, puliamoli con uno straccio e poi spruzziamo del pulitore, meglio un modello che oltre a pulire e sgrassare lasci anche un velo di lublificante (per esempio CRC, WD40, sono ottimi, li trovate in tutte le ferramenta..); a questo punto infiliamo un dito dentro il cuscinetto e blocchiamo la parte interna, con l’altra mano facciamo girare il cuscinetto più veloce che possiamo.. se la situazione migliora, possiamo ripetere l’operazione finchè il cuscinetto scorrerà regolarmente e liberamente..

Se questa operazione non ha funzionato, possiamo fare un’ultimo tentativo prima di gettare i cuscinetti; prendete un barattolo di vetro (mi raccomando che non sia di plastica!!), mettete i cuscinetti dentro, quindi versate della TRIELINA fino a coprirli, lasciateli li tutta la notte. Il giorno dopo, toglieteli ed asciugateli, infilate il dito all’interno fino a bloccare il cuscinetto e con l’altra mano fatelo girare più che potete.. in genere questa operazione dovrebbe risolvere i vostri problemi..

Fate attenzione che la trielina è uno smacchiatore molto potente, oltre a mettere apposto i vostri cuscinetti, potrebbe rovinare i vostri vestiti, quindi OKKIO.. Spruzzateci ora un lubrificante spray e rimontateli, vi serviranno per ancora qualche tempo ( quando i cuscinetti arrivano a questa fase, sono praticamente finiti, dureranno ancora un pò di tempo, ma è meglio decidersi e comperarli belli nuovi!!).

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata