La costruzione di una tavola da Skateboard

Written by sportestremi. Posted in Skateboard, TERRA

La costruzione di una tavola da Skateboard

Published on novembre 05, 2009 with No Comments

Lo skateboard è un attrezzo relativamente semplice che deve però rispondere a caratteristiche tecniche ben precise per permettere all’utente di esprimersi al meglio. La tavola è costruita con sette strati (plys) di acero canadese (lo stesso materiale che si usa per le tavole da baseball), materiale duro, elastico e resistente, caratteristiche ideali per la costruzione delle tavole da skateboard. Le tavole devono essere leggere ma nello stesso tempo resistere agli urti e alle sollecitazioni, come gli atterraggi dai salti, ed essere elastica in modo da non disperdere le forze impostate dallo skateboarder.

Negli anni passati alcune ditte avevano provato a fare esperimenti con tavole vetroresina unidirezionale, schiuma poliuretanica ad alta densità e altri materiali, ma si è scoperto che il miglior rapporto qualità/prezzo è ancora offerto dall’acero Canadese. Al giorno d’oggi le tavole hanno forma regolare con punta e coda arrotondate, con larghezze di 19-21 centimetri e lunghezze di 78-82 centimetri. La punta e la coda sono inclinate di circa 15° e la parte centrale della tavole è dotata di “concave”, una curvatura speciale che serve a evitare che i piedi scivolino fuori dalla tavola. Anche se le tavole odierne possono sembrare tutte uguali, ogni ditta costruttrice usa forme, inclinazioni e concavità proprie, oltre ad usare una specifica qualità di legno e a serigrafare grafiche proprie sul fondo della tavola.

Sono proprio le grafiche a conquistare nella maggior parte dei casi gli skateboarders meno esperti, e a far si che le tavole si vendano più o meno bene. I truck sono solitamente costruiti in lega di alluminio, e servono sia a sostenere elasticamente le ruote (e ammortizzare le asperità più lievi), sia, grazie alla loro geometria, a sterzare lo skate nella direzione voluta. Hanno una larghezza compresa tra i 14 e i 16 centimetri, e sono regolabili attraverso il dado posto sulla parte inferiore, il quale va a stringere due gommini in poliuretano che, regolati, rendono lo skateboard più o meno reattivo ai comandi impostati.

Le ruote sono anch’esse costruite in poliuretano, di diametro compreso tra i 50 e i 65 millimetri, con forme e grafiche che cambiano da modello a modello. La durezza delle ruote si misura in gradi shore, variabile da 95A a 99A per le ruote da skate. A parità di durezza, diverse mescole hanno aderenza e velocità variabili, per cui molti skaters hanno precise preferenze per quanto riguarda la marca delle ruote che comprano.

I cuscinetti a sfera, due per ruota, hanno diametro esterno 22, interno 8 , e spessore 7 millimetri. Quelli commercializzati dalle ditte di skate hanno gioco relativamente abbondante in modo da essere più veloci.

Il griptape infine, cioè la carta vetrata che ricopre la parte superiore della tavola, serve come antisdrucciolo per le scarpe, per evitare che durante le manovre in piede perdano aderenza e, scivolando, provochino conseguenze indesiderate.

Condividi

No Comments

There are currently no comments on La costruzione di una tavola da Skateboard. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment

Lascia questi due campi così come sono: