Travis Alan Pastrana (Annapolis Maryland, 8 ottobre 1983) è un motociclista statunitense, vincitore più volte degli X Games nelle categorie supercross, motocross, freestyle motocross e rally. Il suo numero di corsa è il 199.

Freestyle

Pastrana è noto in tutto il mondo per le sue esibizioni nel freestyle motocross, avendo inventato un immenso numero di acrobazie.Travis è diventato campione della specialità delle giovanili statunitensi già all’età di 14 anni e la sua sete di vittorie non si è mai esaurita, al pari della sua creatività. Infatti ha iniziato a provare una pericolosissima acrobazia, il double backflip (doppio giro della morte), che ha potuto già effettuare nel suo DVD Nitro Circus 3. Il 4 agosto 2006 Travis si è aggiudicato la dodicesima edizione degli X Games esibendo proprio questa acrobazia, che gli ha fruttato l’incredibile punteggio di 98.60. Pastrana ha comunque annunciato che non esibirà mai più il trick a causa della sua pericolosità e difficoltà. Pastrana rifarà vedere questa acrobazia solo nel suo campo di allenamento nella vasca con la gomma piuma. Agli x-games 2007 Pastrana ha deciso di non prendere parte alle manifestazioni di fmx e fmx best trick ma solo alle gare di supercross e di rallye.

Supercrosss e Supermoto
Pastrana ha conquistato due campionati di motocross: l’AMA 125cc National championship nel 2000 e il 125cc East Coast Supercross Championship nel 2001. Travis vanta un grandissimo stile nell’eseguire le difficili combinazioni di salti di questi tracciati e una grandissima velocità di percorrenza delle woops (piccoli dossi in sequenza). Ha di recente partecipato a gare di supercross classe 250cc dove ha esibito un backflip durante la gara stessa.
Tra il 2004 e il 2006 ha anche partecipato a molte gare di supermoto del Campionato AMA seppur non riuscendo a fare la differenza a causa della parte asfaltata dei circuiti che non favoriva il freestyler americano.
Rally
Nel 2003 Pastrana ha esordito nei rally nella “Race of Champions” guidando una velocissima Subaru. Il 6 agosto 2006 Travis ha esordito nel campionato Rally America National Championship e il 5 agosto 2006 ha vinto la medaglia d’oro nella prima esibizione di questa specialità agli X Games, battendo una leggenda come Colin McRae per 0.53 secondi nella finale. McRae aveva però cappottato la sua Subaru durate la prova finale. La macchina è atterrata sulle 4 ruote, ma questo è bastato a Pastrana per sconfiggere il pluri campione iridato.
Curiosità
Travis ha subito molti infortuni. Vanta infatti moltissimi traumi vari, fratture e notevoli problemi al ginocchio (semi-distruzione della cartilagine dell’arto).
Pastrana appare in molti DVD del supercross e del freestyle e ha pubblicato 6 video personali, diretti da Gregg Godfrey, 3 nominati “Travis and the Nitro Circus”,”Lock’n Load”, “ThrillBillies”, e l’ultimo “ThrillBillies – Doublewide”.
Pastrana è stato il primo motociclista a concludere un double back flip,agli X-Games del 2006.
Voci di corridoio dicono che Travis stia provando nuovi trick. Dopo aver eseguito agli x-games dello scorso anno il double-backflip si pensa che ora stia provando nuove combinazioni di double back-flip ed addirittura il front flip.
Campo di allenamento di Travis Pastrana è Foam Pit in Maryland. Qui oltre alla sua casa si trovano numerose pool riempite con gommapiuma per provare i nuovi trick. Foam Pit è frequentato dai migliori freestyler del settore che si riuniscono qui per provare nuovi trick.
Tra le varie imprese di Travis Pastrana si deve annoverare quella che è la sua punta di diamante.Infatti Travis è riuscito ad eseguire un backflip nel Grand Canyon aprendo poi il paracadute e lasciando cadere la moto nel vuoto.
Soprannome: Wonder Boy o “Il funambolo”
Tra le sue innumerevoli imprese bisogna anche ricordare un lancio da un aereo senza paracadute con solo dei pantaloncini rossi e le scarpe e bevendo una lattina di RedBull il tutto immortalato dalla telecamera
Palmares
1998: Campione del Mondo Freestyle Junior (a soli 14 anni)
1999: Medaglia d’oro X-Games Freestyle
1999: Medaglia d’oro Gravity Games Freestyle
1999: Medaglia d’oro Summer Gravity Games Freestyle
2000: Giovane dell’anno AMA
2000: Medaglia d’oro X-Games Freestyle
2000: Campione del Mondo Motocross delle Nazioni (Team USA)
2000: Campione AMA Motocross 125cc
2000: 3° posto Campionato AMA Supercross 125cc East Coast
2001: Medaglia d’oro Gravity Games Freestyle
2001: Medaglia d’oro X-Games Freestyle
2001: Medaglia d’argento X-Games Step Up
2001: 6° posto Campionato AMA Motocross 125cc
2001: Campione AMA Supercross 125cc East Coast
2002: Medaglia d’oro Gravity Games Freestyle
2002: 16° posto Campionato AMA Supercross
2003: Medaglia d’oro X-Games Freestyle
2003: Medaglia d’argento Gravity Games Freestyle
2003: 39° posto Campionato AMA Supercross
2004: Vincitore Red Bull X-Fighters
2004: Medaglia d’argento X-Games Freestyle
2004: Medaglia di bronzo X-Games Best Trick
2004: 17° posto X-Games Supermoto
2004: 18° posto Campionato AMA Supermoto
2004: 32° posto Campionato AMA Supercross
2005: Medaglia d’oro X-Games Freestyle
2005: Medaglia d’argento X-Games Best Trick
2005: 12° posto X-Games Supermoto
2005: 15° posto Campionato AMA Supermoto
2005: 29° posto Campionato AMA Supercross
2006: Medaglia d’oro X-Games Freestyle
2006: Medaglia d’oro X-Games Best Trick
2006: Medaglia d’oro X-Games Rally
2006: Vincitore Red Bull X-Fighters
2006: 9° posto X-Games Supermoto
2006: 20° posto Campionato AMA Supermoto
2006: Campione Americano Rally
2007: Vincitore Red Bull X-Fighters
2007: Campione Americano Rally
2008: Vincitore Red Bull X-Fighters SuperSession (Team Renner)
2008: Campione Americano Rally
2009: Medaglia d’argento X-Games Rally
[nggallery id=8]

A proposito dell'autore

Post correlati

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata