Madrid / Spagna / Red Bull X-Fighters World Tour

Dany Torres ha afferrato il toro per le corna con una brillante vittoria venerdì notte a Madrid, contro i migliori rider del mondo di motocross freestyle nell’evento sportivo che ha celebrato il decennale del Red Bull X-Fighters nella Plaza de Toros de las Ventas, ormai diventata un simbolo di questo sport. Il campione spagnolo ha messo in ginocchio il suo rivale, l’australiano Blake Williams, di fronte a 25.000 fan felici di acclamare vincitore l’idolo di casa.

MADRID (Spagna) – Nello scontro finale con l’australiano Blake Williams, lo spagnolo Dany Torres ha ottenuto dalla giuria un 5 a 0 che ha fortemente impressionato e reso euforici le decine di migliaia di spettatori raccolti nella più grande arena di Spagna (62 metri di diametro) che hanno ammirato salti lunghi fino a 32 metri e alti 15. “E ‘il giorno più bello della mia vita”, ha sottolineato il ventiquattrenne felice per la sua seconda vittoria nella Plaza de Toros, avvenuta nel decimo anniversario del Red Bull X-Fighters a Madrid.
Le decine di migliaia di tifosi che hanno affollato la famosa arena per tori, trasformata in un percorso per motocross freestyle con un’enorme montagna di terra al suo centro, hanno ripetutamente trattenuto il fiato nel guardare le performance dei più audaci. Gli incredibili trick eseguiti in pista (backflip, atterraggi senza mani, rotazioni di 360 gradi) eseguiti con normali moto da cross hanno messo i brividi al pubblico che ha manifestato la sua partecipazione con spontanee “hola” sugli spalti.
Il francese Davide Rinaldo e il cileno Javier Villegas, presi dall’agonismo, si sono spinti un po’ troppo i loro limiti e hanno perso le loro speranze di gloria concludendo le esibizioni con spettacolari cadute, ma fortunatamente senza riportare gravi ferite. “Devi spingerti fino ai confini delle leggi della fisica per riuscire a fare questi salti”, ha detto il secondo classificato, l’australiano Blake Williams.
Il norvegese Andre Villa è diventato ora il leader della classifica generale – con soli cinque punti di vantaggio sullo statunitense Nate Adams ( 265 punti), che non ha gareggiato per un precedente infortunio. L’asso norvegese ha sprecato un’occasione d’oro per aumentare il suo vantaggio in classifica a causa di una prestazione sotto tono nei quarti di finale. Con questa vittoria Torres ha raccolto 100 punti, suo secondo successo stagionale, per un totale di 245 punti che lo collocano al 3 ° posto nella classifica generale.
Dal debutto nel 2001 a Valencia, il Tour mondiale FMX si è finora disputato 33 volte in tutto il mondo. Il prossimo appuntamento si svolgerà tra tre settimane a Poznan in Polonia. L’ultima gara della stagione sarà invece nella patria della star mondiale del motocross free style, Robbie Maddison, in Australia, a Sydney il 17 settembre.

Risultati finali a Madrid: 1. Dany Torres (ESP), 2. Blake Williams (AUS), 3. Josh Sheehan (AUS), 4. Maikel Melero (ESP), 5. Andre Villa (NOR), 6. Adam Jones (USA), 7. Javier Villegas (CHI), 8. Robbie Maddison (AUS), 9. Alastair Sayer (BOT), 10. Davide Rinaldo (FRA), 11. Nick Franklin (NZL), 12. Eigo Sato (JPN)

Classifica generale (dopo 4 di 6 eventi): 1. Villa (NOR/270 punti), 2. Adams (USA/265), 3. Torres (ESP/245), 4. Williams (AUS/215), 5. Robbie Maddison (AUS), 6. Josh Sheehan (AUS/130)

Video disponibili gratuitamente per usi editoriali, come le foto (Credit: Joerg Mitter, Andreas Schaad e Predrag Vuckovic per Red Bull X-Fighters) previa registrazione su sito:
www.redbullxfightersnewsroom.com

Red Bull X-Fighters World Tour 2011
Con 170.000 spettatori live nel 2010, il Red Bull X-Fighters World Tour si è indiscutibilmente affermato come l’evento Numero Uno nel panorama mondiale del Motocross Freestyle grazie al suo concept estremamente innovativo, che offre al pubblico un irresistibile mix di competizione sportiva di altissimo livello professionistico, allestimenti mozzafiato, esibizioni e show !

20110716-152939.jpg

20110716-152955.jpg

20110716-153002.jpg

20110716-153026.jpg

20110716-153051.jpg

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata