Il Freestyle Motocross deriva dal Supercross ed, almeno ad una prima occhiata, anche le moto sono simili. Solitamente per il FMX si usano moto da 250 cc. perché offrono il migliore compromesso tra maneggevolezza e potenza.

Motore

Alla potenza vera e propria del motore non viene data molta importanza perché nel FMX non si valuta la velocità. Questo resta quindi in principio invariato, e si usa una miscela più magra. Più importante invece è la sua subitanea e costante reazione ad ogni stimolo e una sufficiente coppia del motore in grado di permettere al pilota, anche dopo una corta rampa, di raggiungere una velocità di salto di circa 40 km orari. Questo effetto si ottiene con la modifica dell’ammortizzatore posteriore che deve essere tarato per non arrivare a fine corsa. La trasmissione del cambio è corta, si usa quasi sempre la seconda marcia.

Telaio

Anche il telaio, di regola, è lo stesso montato sulle moto da MX e SX.Bisogna avere però una buona taratura delle forcelle che devono essere abbastanza dure: ciò è importante nel caso in cui un salto non finisca esattamente nella zona di atterraggio ma sul selciato.Alcuni piloti irrigidiscono lo sterzo per accrescere l’effetto di alcuni salti (es. no-hand – landing)

Buchi di presa per le grabbate

Senza dubbio la manovra più ovvia nel freestyle è l’abbandono della moto ma, in qualche modo, pilota e moto devono ricongiungersi e ritornare con sicurezza a terra. A questo scopo i piloti devono avere sufficienti punti di presa come “i buchi di presa per le gabbate”: sono buchi effettuati alle carene posteriori dove si può mettere la mano all’interno e tenere la moto per la sella con la mano.

Parafango

Molto importante è anche il parafango: quello anteriore viene accorciato per motivi estetici, cosa che rende più difficile un trick del tipo Fende Kiss. Quello posteriore viene ridotto a metà della sua lunghezza originale per facilitare altri trick come Hart Attack, Indian Air o Superman. Per il Superman Seat Grab vengono apportati anche dei buchi di presa.

Sella

Generalmente la sella la si mette più sottile delle solite selle da MX per facilitare il passaggio e il ritorno dei piedi al di là della sella (es. trick come Airwalk o il semplice CanCan).

Manubrio

Nel Freestyle si usano manubri Oversized: sono manubri senza traversino per facilitare il passaggio e il ritorno dei piedi quando li si fanno passare sopra il manubrio (es. per trick come Barhop, Fender Kiss e Saran wrap); in più il manubrio senza traversino è anche più flessibile e dunque rende più morbidi gli atterraggi duri.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata