Tutto pronto per le tre tappe di questo particolare evento, che combina lo sci alpino con le gare “inferno” e lo skicross. Appuntamento a Prato Nevoso, Ponte di Legno – Tonale e Selva di Val Gardena.

Milano, 29 gennaio 2010 – Un inferno sulla neve. Red Bull si prepara ad affrontare alla grande la stagione invernale con un evento unico, il Red Bull Discesa Libera. Si tratta di una competizione di una particolare disciplina, nota come downhill cinese, che si terrà sulle piste di tre famose località sciistiche: si parte con Prato Nevoso (CN) il 20 febbraio, per poi sbarcare a Ponte di Legno – Tonale (BS) il 27 febbraio, e chiudere in bellezza con Selva di Val Gardena (BZ) il 5 marzo.
Se vi state chiedendo in cosa consista il format del “downhill cinese”, vi basta pensare ad un gruppo di un centinaio persone in cima ad una pista, che corrono tutte insieme per circa 50 metri con gli scarponi ai piedi fino all’arco che indica la partenza, infilano di corsa gli sci che avevano in precedenza collocato nella neve, e scendono più velocemente possibile con gli sci ai piedi seguendo il percorso tracciato. Semplice lo scopo della gara: vince chi arriva primo al traguardo.
Un modo alternativo di combinare lo sci alpino con le gare “inferno”, usuali anche nel mondo dei motori e nelle mountain bike, che prevedono la partenza in massa dei partecipanti.
Per aggiungere pathos alla gara, abbiamo deciso di non riservarla solamente ad atleti professionisti, ma di aprirla al pubblico. Chiunque abbia il coraggio e non tema le “sportellate” degli avversari, può quindi inviare la propria pre iscrizione per la tappa preferita attraverso il sito www.redbull.it/discesalibera.

L’iscrizione vera e propria, comprensiva di assicurazione, pettorale, gadget gara e naturalmente un free drink per l’après ski organizzato dopo ogni competizione, si potrà effettuare invece direttamente sul posto.
Sul sito troverete anche maggiori informazioni sui luoghi di ritrovo nelle tre località, oltre agli orari di gara e a tutti i dettagli sul Red Bull Discesa Libera.

Il Red Bull Discesa Libera può contare sul supporto dei partner tecnici Salomon, Brekka e Briko, e su Prato Nevoso Ski Spa, Consorzio AdamelloSki e Val Gardena Marketing.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata