E’ arrivata in Italia KITEWING, una rivoluzionaria vela da trazione.

A prima vista sembra essere un incrocio tra una vela da windsurf e una vela di deltaplano. In effetti sfrutta entrambe le caratteristiche per offrire il massimo del divertimento: tenuta come vela da windsurf la vela spinge il pilota sugli sci, snowboard, pattini, roller, mountainboard; una volta in velocità, la vela, posizionata sulla testa come un piccolo delta, comincia a volare e permette di effettuare salti ed evoluzioni incredibili.

La vela, a differenza dei kite, non ha cavi ma è tenuta in mano tramite un boma ed è assicurata al braccio del pilota tramite un leash. Questo conferisce grande manovrabilità alla vela e possibilità di utilizzo senza pericolo anche vicino a piante o abitazioni.

Non avendo un albero, la vela è utilizzabile in un range di vento ampissimo: automaticamente tende a posizionarsi in orizzontale con l’aumentare dell’intensità dell’aria in modo che il pilota non risulti mai “soprainvelato”; non è necessario avere più metrature di vela come per i kite ma una è sufficiente dai 7-8 nodi ai 30.

La vela viene proposta in due metrature una 3,5m (per ragazzini o donne molto leggere) e l’altra, utilizzata quasi sempre, con metratura da 4,8m. dal punto di vista merceologico viene venduto un modello in DACRON e un modello in MONOFILM.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata