Buttarsi giù da un otto volante con un paio di pattini ai piedi. Impossibile? No, visto che nel luglio 2009 lo ha fatto Dirk Auer, tedesco di 36 anni: utilizzando degli speciali roller blade di sua invenzione ha percorso in meno di un minuto gli 860 metri delle montagne russe del parco Trips Drill, a Stoccarda, raggiungendo la ragguardevole velocità di 90 km/h.

L’impresa di Auer, documentata in questo video tratto da Sky News, non è stata affatto priva di rischi: l’otto volante del parco Stoccarda è fatto interamente in legno, binari compresi, e sarebbe bastata una vite sporgente o un asse non perfettamente regolare per catapultare Auer fuori dal tracciato con conseguenze drammatiche.
I pattini utilizzati per questa singolare prova hanno 16 ruote ciascuno e la loro realizzazione ha richiesto oltre 110 ore di lavoro: Auer è partito dal punto più alto del tracciato, circa 30 metri, e ha toccato la velocità massima di 90 km/h.
Il tedesco, considerato uno degli skater più spericolati del mondo, non è comunque nuovo a questo genere di imprese: è infatti nel Guinnes dei Primati per aver raggiunto con i suoi pattini i 307 km/h al traino di una Porsche GT2.

Fonte Focus.it

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata