Mancano solamente tre settimane alla gara: il 13 agosto gli atleti internazionali di sport estremo si affronteranno per vincere il titolo della decima edizione dell’outdoortrophy a Lingenau in Austria (Vorarlberg). Campioni e campionesse mondiali saranno presenti in ognuna delle 4 categorie. Le post-iscrizioni sono aperte ancora fino al primo agosto.

Lingenau (22 luglio 2011) – Lo spettacolo avverrá tra 3 settimane: il 13 agosto nella foresta di Bregenz saranno presenti campioni e campionesse mondiali ed olimpionici. L’outdoortrophy festeggia quest’anno il decimo compleanno. La gara estrema a staffetta con le discipline estreme di corsa in montagna, parapendio, kayak e mountain bike sará colma d’atleti professionisti di tutti i tempi. Tra gli atleti professionisti di corsa in montagna saranno presenti alla partenza il keniano Isaak Kosgei, vincitore della corsa sul Grossglockner, il tedesco Helmut Schießl, campione del mondo di questa disciplina, Robert Krupicka e Jan Haylicek i campioni d’eccetto cechi e l’italiano Gerd Frick, vincitore della maratona dello Zermatt. Tra i campioni di parapendio ci saranno il ceco Jan Skrabalek, atleta X-Alps, l’austriaco Lorenz Peer e l’italiano Markus Prantl, pluricampione dell’outdoortrophy. Nella categoria di kayak ci saranno accanto al pluricampione nazionale austriaco e medaglia di bronzo ai campionati mondiali Gerhard Schmid, i due campioni del mondo di rafting Christoph Erber e Thomas Dörfler della Germania, il campione olimpionico di kajak Thomas Schmidt anche lui tedesco, il vincitore dello scorso anno Tomas Slovak della Repubblica Ceca ed il vice campione del mondo di kayak Manuel Filzwieser dell’Austria. Per concludere ci sará il percorso adrenalinico di mountainbike che avrá come protagonisti il vice campione del mondo italiano Massimo Debertolis, l’attuale leader della Coppa del Mondo, campione europeo e campione dello scorso anno Jaroslav Kulhavy della Repubblica Ceca ed il campione italiano Hannes Pallhuber. Quest’anno 120 sportivi si sfideranno a sfidarsi durante questo grandissimo evento. Il responsabile del campionato Chris Alge dice: “Eccezionale è lo spirito internazionale che si respira ormai all’outdoortrophy. Il fior fiore dello sport estremo si sfiderá nella foresta di Bregenz, ma specialmente agli amatori, donne e uomini, che parteciperanno a questa sfida va tutto il mio rispetto.”

Campionato non ufficiale di sport outdoor
L’outdoortrophy è considerata nell’ambiente una delle gare più dure del mondo. Il percorso è estremamente impegnativo: Si inizia con una corsa in montagna di 15 chilometri, con un dislivello di non meno di 1.400 metri. Quando il corridore raggiunge il Niedere entra in azione il parapendio: dopo un breve tratto di corsa si lancia in direzione della centrale elettrica di Andelsbuch. Deve girare attorno ad una boa prima dell’atterraggio di precisione in un punto prestabilito. Dopo la partenza da quattro metri, il terzo atleta disputa la gara in kayak sulle rapide del Begrenzerache, supera una cascata ed effettua uno slalom con eskimo, prima che il partecipante n. 4 inizi l’ultima tappa in mountain bike. Anche per il percorso di mountain bike è richiesto uno spirito combattivo indomabile: si alternano salite ripide, passaggi impegnativi con la bici in spalla e velocissime discese. Accanto ad un premio per professionisti e per dilettanti (uomini e donne), esiste anche un premio per squadre aziendali e comunali.

Un party estremo
Mentre 120 sportivi e gli organizzatori, insieme ai 160 volontari, sono alle prese con gli ultimi preparativi può iniziare ad accendersi anche il popolo dei festaioli: infatti, dopo la gara avrà luogo nello High5-Center la ormai leggendaria outdoornight. A creare la giusta atmosfera ci penseranno i “Monroes” che hanno giá movimentato il primo party 10 anni fa. Per garantire un trasporto fluido fra il Lingenauer Käsekeller e l’High5-Center sarà in funzione uno Shuttle-Bus.

Essere presente a contatto ravvicinato
L’outdoortrophy rappresenta un evento sportivo particolare anche per gli spettatori presenti lungo il percorso. In tutte le quattro discipline outdoortrophy è possibile vivere a contatto ravvicinato le straordinarie performance delle atlete e degli atleti. Il segnale di partenza dell’outdoortrophy sarà dato il 13 agosto alle ore 10.10 nel centro del paese di Egg. I fan avranno la possibilità di incoraggiare gli sportivi non solo durante la partenza della corsa in montagna e subito dopo lungo il percorso (Ittensberg, Finnalpe, Guntenalpe, Niedere), ma anche nel punto di atterraggio del parapendio e durante la partenza dall’alto del kayak presso il vivaio peschiera vicino alla centrale elettrica di Andelsbuch (ore 11.30-13.00) e nell’High5-Center nei pressi della vecchia stazione ferroviaria di Lingenau (passaggio kayak-mountain bike, arrivo mountain bike, ore 13.00-17.00).

La visita all’outdoortrophy durante il giorno è gratuita. È raccomandabile procurarsi in tempo i biglietti (10 Euro) per l’outdoornight. I punti di prevendita dei biglietti sono presenti in tutte le filiali della HYPO Landesbank Vorarlberg. Tutte le informazioni sulla gara a staffetta e l’outdoornight sono disponibili su: www.outdoortrophy.com!

BU: Gara estrema: 120 sportivi si sfideranno durante l’outdoortrophy
BU: Back to the roots: i Monroes

20110722-104804.jpg

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata