Ecco il regolamento aeronautico per il volo a vela.

REGOLAMENTAZIONE AERONAUTICA
1) L’autorizzazione al trasporto passeggeri su aliante:
a- scade ogni anno
b- scade ogni tre anni
c- UNA VOLTA CONSEGUITA, SEGUE LA VALIDITA DELLA LICENZA
d- scade a seconda dell’età

2) Per poter portare passeggeri su aliante è necessario:
a- essere titolari della licenza di pilota di aliante e di quella di pilota privato
b- essere titolari della licenza di pilota di aliante e dell’abilitazione al traino alianti
c- essere titolari di una licenza di pilota professionista
d- ESSERE TITOLARI DELLA LICENZA DI PILOTA PRIVATO DI ALIANTE ED AVER MATURATO L’ATTIVITA DI VOLO MINIMA PRESCRITTA PER IL TRASPORTO PASSEGGERI

3) Quale è l’attività minima di volo annuale per mantenere la licenza di pilota di aliante in corso di validità?
a- 4 ORE DI VOLO SU ALIANTE O MOTOALIANTE
b- 8 ore di volo su aliante
c- 6 ore di volo su aliante o motoaliante
d- non vi è alcun limite

4) Nell’ambito dell’attività minima annuale per il mantenimento della licenza di pilota di aliante,quale è l’attività minima da effettuarsi negli ultimi sei mesi?
a- 2 ORE DI VOLO SU ALIANTE O MOTOALIANTE
b- 3 ore di volo su aliante
c- 4 ore di volo su aliante o motoaliante
d- non vi è alcun limite

5) Nel caso in cui un pilota voglia mantenere la licenza di pilota di aliante in corso di validità effettuando ,lanci col verricello,quanti sono il lanci annuali minimi previsti?
a) 20, DI CUI ALMENO 5 NEGLI ULTIMI SEI MESI
b) 10, di cui almeno 5 negli ultimi sei mesi
c) 20, di cui almeno 10 negli ultimi sei mesi
d) non vi è alcun limite

6) Nel caso in cui un pilota non abbia effettuato l’attività minima di volo prescritta, la licenza di pilota di aliante può essere reintegrata svolgendo:
a- ATTIVITA DI VOLO A DISCREZIONE DELL’ISTRUTTORE CON IL QUALE DEVE ESSERE SVOLTA
b- un corso di aggiornamento teoric/pratico
c- un esame in volo con ispettore ministeriale
d- il reintegro si ha d’ufficio con una richiesta alla d.g.a.c.- ufficio licenze

7) Nel caso un pilota non abbia effettuato l’attività minima di volo prescritta, la licenza di pilota di aliante può essere reintegrata svolgendo:
a- ATTIVITA DI VOLO CON ISTRUTTORE ENTRO 5 ANNI DALL’ULTIMO PERIODO DI VALIDITA DELLA LICENZA
b- un corso teorico/pratico comprendente almeno tre ore di volo con l’istruttore
c- un corso teorico di aggiornamento ed un esame di volo con ispettore ministeriale
d- almeno tre ore di volo con istruttore ed un esame di volo con istruttore di volo

8) Per i titolari della sola licenza di pilota di aliante, quale è il minimo dell’attività di volo prevista per poter portare passeggeri su aliante?
a- 30 ORE COMPLESSIVE
b- a discrezione del direttore della scuola
c- 20 ore complessive
d- 30 ore dopo aver conseguito la licenza

9) Per i titolari della licenza pilota privato velivolo o elicottero, oltre a quella di pilota aliante, qual è il minimo dell’attività di volo prevista per poter portare passeggeri su aliante?
a- 20 ORE COMPLESSIVE SU ALIANTE
b- 30 ore complessive su aliante
c- a discrezione del direttore della scuola
d- 8 ore di volo, oppure 40 lanci col verricello

10) Quali attività sono consentite al titolare della licenza di pilota di aliante
a- pilota responsabile su alianti in vmc e imc
b- PILOTA RESPONSABILE SU ALIANTI IN VOLI NON REMUNERATI
c- pilota responsabile su alianti con esclusioni di voli su aliante biposto
d- pilota responsabile su alianti in voli remunerati

11) E’ consentito svolgere attività volativa su moto alianta al titolare della licenza di volo su aliante?
a- SOLO SE IN POSSESSO DELLA RELATIVA ABILITAZIONE
b- si, se titolare della licenza di pilota privato di velivolo
c- si, dopo aver svolto una attività minima di 50 ore di volo su aliante

12) Cosa è riportato principalmente sul certificato di navigabilità?
a- i dati di riconoscimento dell’aeromobile, quelli relativi alla proprietà ed al suo stato legale
b- I DATI TECNICI, LA CATEGORIA E LA CLASSE DELL’AEROMOBILE, IL TIPO DI IMPIEGO AUTORIZZATO
c- il tipo ed i limiti del danno a terzi coperto dall’assicurazione
d- l’autorizzazione all’impiego della stazione ricetrasmittente di bordo

13) Nel caso di impiego di un aliante al di fuori dei limiti specificati sul cn (certificato di navigabilità), lo stesso si intende scaduto
a- VERO
b- falso
c- se l’aliante ha riportato danni il cn non scade

14) Su quale documento sono indicati i limiti di impiego di un aeromobile?
a- CERTIFICATO DI NAVIGABILITA’
b- certificato di immatricolazione
c- certificato acustico
d- manuale di volo

15) Il certificato di navigabilità viene rilasciato da:
a- ministero dei trasporti
b- REGISTRO AERONAUTICO ITALIANO (RAI)
c- ministero per la navigazione
d- pubblico registro aeronautico

16) Con che scadenza il rai provvede al rinnovo del certificato di navigabilità di un aliante ?
a- 6 mesi
b- 1 ANNO
c- 3 anni
d- 9 mesi

17) Cosa indica principalmente il certificato di navigabilità?
a- l’attitudine dell’aeromobile a decollare
b- l’attitudine dell’aeromobile a trasportare persone o cose
c- L’ATTITUDINE DELL’AEROMOBILE A NAVIGARE NELL’ARIA
d- la nazionalità dell’aeromobile

18) Il certificato di navigabilità italiano contiene, fra l’altro:
a- numero dei passeggeri trasportabili;peso massimo al decollo;numero dei motori base di armamento
b- CATEGORIA DI IMPIEGO DELL’AEROMOBILE;PESO MASSIMO AL DECOLLO;DATA DI EFFETTUAZIONE DELL’ISPEZIONE TECNICA
c- nome ed indirizzo del proprietario;trasferimenti di proprietà;carico utile dell’aeromobile
d- nome ed indirizzo del proprietario;trasferimenti di proprietà;capacità del serbatoio di carburante

19) Il certificato di navigabilità viene sospeso automaticamente:
a- quando si svolge attività di lavoro aereo non autorizzata
b- QUANDO A SEGUITO DI UN ATTERRAGGIO FUORI CAMPO SI VERIFICANO DANNI SIGNIFICATIVI
c- quando si effettua un atterraggio fuori campo , anche se non si è verificato alcun danno
d- quando si è sorvolata una zona vietata

20) Il certificato di navigabilità viene rinnovato in base a:
a- controllo sulla pressione dei circuiti idraulici
b- controllo sul funzionamento della stazione radio
c- ISPEZIONE TECNICA DELLA CELLULA,STRUMENTI,APPARATI DI BORDO E GRUPPO MOTOPROPULSORE (OVE INSTALLATO)
d- prove di resistenza statica con pesi disposti sulle ali

21) Cosa indica principalmente il certificato di immatricolazione ?
a- I DATI RELATIVI ALLA BASE DI ARMAMENTO, ALLA PROPRIETA’, ALLE ESERCENZE
b- i dati tecnici, la categoria e la classe dell’aeromobile, il tipo di impiego autorizzato
c- il tipo ed i limiti del danno a terzi coperto dall’assicurazione
d- l’autorizzazione all’impiego della stazione ricetrasmittente di bordo

22) Il certificato di immatricolazione viene rilasciato da:
a- pubblico registro automobilistico
b- motorizzazione civile
c- REGISTRO AERONAUTICO NAZIONALE
d- registro aeronavale italiano

23) Il certificato di immatricolazione perde automaticamente la sua validità:
a- quando l’aeromobile atterra fuori campo
b- QUANDO L’AEROMOBILE VIENE VENDUTO ALL’ESTERO
c- quando l’aeromobile viene pignorato
d- quando l’aeromobile sorvola una zona regolamentata

24) Che validità ha il certificato di immatricolazione ?
a- 1 anno
b- 6 mesi
c- illimitata
d- SEGUE LA VITA DI UN AEROMOBILE FINCHE QUESTO POSSIEDE LE MARCHE DI UNA NAZIONE

25) Il certificato di immatricolazione contiene ?
a- numero delle ruote del carrello principale; tipo di stazione radio di bordo; strumentazione in vhf installata a bordo
b- indicazione delle avarie subite; tipo dei motori; tipo delle eliche
c- PASSAGGI DI PROPRIETA’ ;ESERCENZE
d- tipo e potenza delle stazioni radioelettriche di bordo

26) Dove vengono trascritti i passaggi di proprietà di un aeromobile?
a- nelle pagine interne del certificato di navigabilità
b- nelle pagine interne della licenza di pilotaggio del proprietario dell’aeromobile
c- NELLE PAGINE INTERNE DEL CERTIFICATO DI IMMATRICOLAZIONE
d- sul manuale di volo

27) Cosa indica principalmente la nota di assicurazione?
a- i dati di riconoscimento dell’aeromobile, quelli relativi alla proprietà ed al suo stato legale
b- i dati tecnici, la categoria e la classedell’aeromobile, la compagnia di assicurazione
c- L’AVVENUTA STIPULA DELLA POLIZZA E L’IMPORTO MASSIMO DEL DANNO COPERTO A TERZI DALL’ASSICURAZIONE STESSA
d- l’autorizzazione all’impiego della stazione ricetrasmittente di bordo

28) L’assicurazione di cui si deve tenere a bordo la relativa nota copre i danni:
a- causati all’aeromobile dall’urto contro ostacoli
b- causati al pilota in caso di incidente
c- CAUSATI A PERSONE O COSE CHE SI TROVANO SULLA SUPERFICIE

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata